Grande sei Tu

Grande sei Tu

Carl-bobergn° 145 di inni di lode

In origine questo famoso inno era una poesia. Composta da un predicatore svedese di nome  Carl Boberg, aveva per titolo  ”O Store Gud  (O grande Dio)” e fu  pubblicata nel 1886. Boberg stava facendo una bella passeggiata, quando all’improvviso scoppiò un temporale e  un vento forte cominciò a soffiare. Finito il temporale,  Boberg guardò sulla baia chiara ed udì una campana in lontananza.
E le parole di “Grande sei Tu” cominciarono a venirgli nella mente  – O mio Signor, allor che con rispetto io miro il ciel che fece Tuo voler … Possiamo immaginare come si sentì Boberg nel mettere insieme queste parole? Ci fu una così grande calma dopo la tempesta che egli poté pronunciare solo queste parole di pace. Quando  Carl Boberg scrisse questa poesia non  avrebbe mai pensato che sarebbe diventato un inno. Alcuni anni dopo, Boberg partecipando  a una riunione rimase sorpreso nel  sentire la sua poesia cantata sulle note di una vecchia melodia svedese .
Intorno al 1927, due missionari inglesi, K. Stuart Hine e sua moglie, ministravano  in Polonia. Lì impararono la  versione russa della poesia  di Boberg, “O Store Gud”,  sulla melodia originale svedese. Più tardi, Stuart K. Hine scrisse la versione inglese, HOW GREAT THOU ART,  arrangiando la melodia della versione svedese, e quest’inno divenne  subito molto popolare.
Stuart K. Hine su questo inno disse: “Quando raggiungeremo la dimora celeste, capiremo pienamente la grandezza di Dio e ci inchineremo in umile adorazione, dicendogli: O Signore, mio Dio, Grande Tu sei!” Che tutti noi possiamo vivere in modo da essere pronti quando Gesù Cristo apparirà per accogliere i santi. La nostra casa celeste ci aspetta e aspetta tutti coloro che hanno ricevuto Cristo in obbedienza.
Il Dott.  J. Edwin Orr organizzò una settimana di  conferenze in California, il cui tema era: “Non pensate quali grandi cose potete  fare per Dio, ma pensate prima di tutto quali cose potete fare per un Dio così grande.” E “How Great Thou Art” fu cantato ogni giorno.  “Grande sei tu” è diventato, secondo vari sondaggi  in Gran Bretagna e in America, l’inno numero uno insieme ad  “Amazing Grace”.  E’ considerato il brano evangelico più registrato da artisti cristiani, e anche da molti artisti secolari. Ha ricevuto due Grammy Awards e ci sono stati più di 1.700 registrazioni documentate . Inno utilizzato nei programmi televisivi più importanti, in film importanti, ed è stata la canzone gospel preferita da almeno tre Presidenti degli Stati Uniti.
Billy Graham ha detto di questo inno: “La ragione per cui mi piace “How Great Thou Art” è perché glorifica Dio. Questo canto rivolge lo sguardo dei cristiani verso Dio, piuttosto che su se stessi.  Io lo uso il più spesso possibile perché è un canto che onora Dio.” Oggi milioni di persone in tutto il mondo continuano a cantare questo canto meraviglioso. DiamoGli tutta la lode, la gloria e l’onore per ciò che Egli è – il Creatore dell’universo.
K
K

GRANDE SEI TU

O mio Signor! Allor che con rispetto
Io miro il ciel che fece il Tuo voler,
E lo splendor di stelle o sento il tuono.
È il mondo inter che narra il Tuo poter.

Coro: Un canto il cuor innalza a Te, Signor:
Grande sei Tu! Grande sei Tu!
Un canto il cuor innalza a Te, Signor:
Grande sei Tu! Grande sei Tu!

Allor che vo’ vagando su pei monti
E degli uccel io sento il cinguettar,
E vedo giù gl’immensi prati verdi,
E d’un ruscel ascolto il mormorar. (Coro)

E nel pensar che il Salvator qui in terra
Venne a soffrir per l’uomo peccator.
Ch’Egli portò sul Golgota i miei mali

E che morì per darmi pace e amor. (Coro)
Quando Gesù ritornerà dal cielo
E gioia appieno mi darà lassù;
Mi prostrerò davanti al Suo bel trono
Per proclamar: Signor, grande sei Tu!