Dio è sempre accanto a noi

Dio è sempre accanto a noi

la_mia_testimonianza_settembre_2015Negli anni ‘90 facevo il commerciante ambulante e, in particolare verso la fine del 1998, attraversai una profonda crisi finanziaria che, inevitabilmente, ebbe conseguenze su molti ambiti della mia vita, compreso quello familiare e sul mio stato psicologico. In un mercato, quello del venerdì, a fianco del mio banco c’era una famiglia
cristiana, e proprio in quel giorno Carmine mi parlò del Signore ed insistette così tanto che accettai di andare in chiesa la sera stessa. Era una serata di preghiera e rimasi profondamente colpito dal modo di pregare, dagli inni e in particolare un cantico rimase nel mio cuore “Tutto a Cristo io mi arrendo”. Io provenivo da una famiglia cattolica, e trovarmi in una chiesa senza immagini, statue e santi a cui rivolgersi mi sembrava strano, ma proprio mentre ascoltavo le prediche e leggevo la parola compresi la verità: l’unico Mediatore e Salvatore
è il Signore Gesù Cristo. Accettai Gesù Cristo e la pace entrò nel mio cuore, il Signore portò serenità nella mia famiglia e migliorò anche la situazione economica. Mi battezzai in acqua assieme a mia moglie ma, nonostante ciò, continuavo ad essere un accanito fumatore: avevo provato varie volte a smettere di fumare, ma senza mai riuscirci e allora decisi di pregare insieme ad altri fratelli affinché Dio mi liberasse da quel brutto vizio. Una domenica
mattinna non comprai le sigarette e, durante la preghiera, udii una voce che mi diceva: “Non comprare le sigarette, non fumerai più”. Da quel momento non acquistai più le sigarette, non sentivo più la necessità di fumare: il Signore mi aveva tolto quel vizio dannoso. Non dimenticherò mai come Dio operò quando mia figlia Ilaria, durante una
gita scolastica a Genova, cadde dal balcone, la cui altezza era di oltre cinque metri, sfondando un lucernario e precipitando al suolo mentre i vetri rotti durante la caduta la circondavano senza colpirla. Il fatto che
mia figlia sia rimasta illesa è un vero miracolo, e ringrazio il Signore per aver steso la Sua mano evitandole certamente delle gravissime conseguenze. Molte volte mi sono rivolto a Dio ed Egli mi ha sempre risposto tramite la lettura della Sua parola, le prediche del pastore e i cantici. Accettando il Signore abbiamo la certezza di avere la vita eterna, con Lui la vita cambia e si trasforma dal punto di vista spirituale, però, come tutti gli uomini siamo sottoposti a pericoli, peccati, malattie e fallimenti ma, nonostante ciò, abbiamo la certezza che Dio è sempre accanto a noi, ci aiuta nelle sofferenze e nelle difficoltà, compie miracoli di guarigione dove la mano dell’uomo non arriva. Ringrazio Dio per la salvezza, per la vita eterna, per la pace che ha messo nel mio cuore, per la serenità che mi dona, anche nelle circostanze più difficili, in quanto posso confidare in Lui che mi ama, perché so che qualsiasi situazione complicata e dolorosa fa parte del Suo piano e che un giorno riceveremo il Suo premio lassù nel cielo.

A Dio sia la gloria in eterno!

 

Matteo