Fratelli di Cristo

Fratelli di Cristo

“Genealogia di Gesù Cristo figlio di Davide, figlio di Abraamo…..”

[LEGGERE MATTEO 1:1-17]

Questa lista di nomi ci rammenta la peccaminosità e la corruzione della natura umana. Notiamo come tanti ottimi genitori che compaiono in questo elenco ebbero figli malvagi e lontani da Dio. I nomi di Roboamo, Ioram, Amon e Ieconia dovrebbero impartirci una lezione di profonda umiltà. Essi avevano padri devoti al Signore, eppure si rivelarono uomini malvagi. La grazia ricevuta, evidentemente, vale più del buon esempio e dei validi consigli. Coloro che sono nati di nuovo non sono nati da sangue, né da volontà di carne, né da volontà di uomo, ma sono nati da Dio (Giovanni 1:13). I genitori cristiani dovrebbero pregare giorno e nette affinché i propri figli nascano dallo Spirito. Riflettiamo su quanto sia contaminata la nostra natura, e consideriamo l’atteggiamento di condiscendenza che indusse Gesù a nascere da una donna e ad assumere compiutamente la natura umana. Alcuni nomi che figurano in questo elenco rievocano storie vergognose e tristi. Alcuni non compaiono in nessun’altra parte della Bibbia. Ma su tutti, alla fine, svetta il no me del Signore Gesù Cristo. L’Iddio eterno si è umiliato fino a diventare uomo per redimere un’umanità peccatrice (II Corinzi 8:9). Dovremmo sempre leggere questo elenco con profonda riverenza. Nessun essere umano è fuori dalla portata della compassione e della misericordia di Cristo. I nostri peccati possono essere evidenti come quelli dei personaggi elencati da Matteo, ma non porranno precluderci l’accesso al cielo, se ci ravvediamo e crediamo nell’Evangelo. Se Gesù non si vergognò di nascere da una donna dai natali così poco illustri, non dobbiamo pensare che Egli si vergogni di chiamarci fratelli e di renderci partecipi della vita eterna.