Trasformazione Divina

Trasformazione Divina

“C’erano là sei recipienti di pietra, del tipo adoperato per la purificazione dei Giudei, i quali contenevano ciascuno due o tre misure” [Giovanni 2:6]

Nelle nozze di Cana, Gesù compi il primo dei Suoi molti miracoli. Invitando Cristo nella nostra vita Egli ha operato in noi il Suo primo miracolo, trasformando la nostra esistenza. Potremmo paragonare i sci contenitori di pietra che Gesù usò per trasformare l’acqua in vino a quelle attitudini che Cristo ha saputo trasformare in noi.

1. Egli ha mutato una ricerca vana in un incontro reale. Tutti noi brancolavamo nel buio, cercando pace e soddisfazione, poi abbiamo incontrato Gesù, che ha trasformato le sorti della nostra esistenza.

2. Egli ha mutato la tristezza in gioia. Il peccato ci opprimeva, l’infelicità rendeva pesanti i nostri passi, eravamo stanchi e delusi, ma la presenza di Gesù ha mutato quella tristezza in gioia. Abbiamo ricevuto perdono, comunione con Dio e una nuova speranza in Cristo.

3. Egli ha Informato il nostro cuore di pietra in un cuore di carne. Eravamo ostinati e insensibili, ma Gesù ha operato in noi un “trapianto divino”, donandoci un cuore nuovo.

4. Ha spento il nostro orgoglio cambiandolo in umiltà. La superbia che ci teneva lontani da Gesù è stata vinta dall’amore di Dio che ci ha costretti ad abbassarci. Abbiamo riconosciuto il nostro bisogno e abbiamo proclamato che Cristo è il Signore!

5. Eravamo deboli; ma Egli ci ha reso forti. Egli ha reso stabili i nostri piedi vacillanti, tal ché possiamo esclamare: “Io posso ogni cosa in Colui che mi fortifica”.

6. Il dubbio è divenuto certezza. Eravamo sballottati qua e là da ogni vento di dottrina, ma ora in Gesù possiamo dire: “lo so in chi ho creduto”! Signore, continua a trasformarci e a colmare la nostra vita della Tua grazia!