Seguire Gesù

Seguire Gesù

“… Io sono la luce del mondo; chi mi segue non camminerà nelle tenebre, ma avrà la luce della vita ” [GIOVANNI 8: 12]

Che cosa promette Gesù a quanti Lo seguono? Egli dice: “… chi mi segue non camminerà nelle tenebre, ma avrà la luce della vita”. Essere “luce del mondo” significa, infatti, riflettere la luce che si origina dal Maestro che seguiamo.

Seguire Cristo significa consacrarsi completamente ed interamente a Lui come nostra unica Guida e Salvatore e sottomettersi a Lui in ogni cosa, nella dottrina come nella pratica. Seguire è, praticamente, sinonimo di credere. Si tratta della stessa azione dell’anima, ma vista da un’altra angolazione. Come Israele seguiva la colonna di nuvola e di fuoco nelle sue peregrinazioni muovendosi quando essa si alzava e attestandosi quando si fermava, senza fare domande, marciando per fede cosi dobbiamo comportarci con Cristo. Dobbiamo seguire “… l’Agnello dovunque vada …” (Apocalisse 14:4).

Chi segue Cristo in questo modo “non camminerà nelle tenebre”. Non sarà lasciato nell’ignoranza, come i molti attorno a lui. Non brancolerà nel dubbio e nell’incertezza, ma vedrà la via per il cielo e saprà dove sta andando. “Avrà la luce della vita”. Avvertirà la luce del volto di Dio risplendere su di sé. Troverà nella propria coscienza una luce vivente che nessuno potrà spegnere. Le luci con le quali molti si trastullano si spegneranno nella valle dell’ombra della morte, rivelandosi prive di valore. Ma la luce che Cristo dona a chiunque Lo segue non verrà mai meno.

E noi, sappiamo dove ci troviamo? Molti vivono e muoiono in una sorta di nebbia spirituale. Dove stiamo andando? Possiamo dare una risposta soddisfacente a queste domande? Migliaia escono dall’esistenza nella più completa incertezza. Non lasciamo niente di incerto per quanto concerne la nostra salvezza eterna!