La Voce Del Signore

La Voce Del Signore

La voce del SIGNORE fa partorire le cerve e sfronda le selve. E nel suo tempio tutta esclama: Gloria! [SALMO 29:9]

Il salmista descrive l’opera del Signore. Per noi occidentali, poco abituati alle espressioni ebraiche, spesso iperboliche, le rime dei salmi possono apparire strane, se non addirittura eccessive. Il lingua io umano, seppur ispirato e guidato dallo Spirito Santo,è comunque del tutto insufficiente a descrivere la gloria e la forza di Dio. L’uomo, pur nella varietà dei termini che sono alla sua portata, non può esprimere pienamente tutta la potenza creatrice del Signore, poiché è ineffabile, al di sopra della sua capacità di comprendere. Il salmista qui è riuscito ad abbozzare l’immensa energia creatrice di Dio, esprimendo una profonda lode scaturita dalla contemplazione del creato. Osservando il firmamento, Davide, intuisce quale sia Stata la potenza di quella voce che ordinò, e immediatamente “fu”. Dio disse! E il creato fu formato. Dio parla! E la vita cominciò a palpitare. Il Signore donò la vita a quell’uomo creato a Sua immagine e somiglianza. Quello stesso uomo che peccò e che in Cristo Gesù, mediante il Suo sacrificio vicario, può tornare a lodarLo pienamente. Chi ha sperimentato la grazia divina può provare a esprimere la forza della “voce” di Dio. Sono state, infatti, le parole del Signore a far breccia nel cuore del credente, è Stata la Sua voce che l’ha convinto di peccato,è stata la Parola che l’ha rigenerato e l’ha ricondotto sul sentiero della vita per consentirgli di dimorare in Lui.
Oggi, ancor più di Davide, possiamo scorgere in tutto il creato la potente mano di Dio: in Cristo, infatti, contempliamo ancora meglio la gloria e la maestà del Signore rivelata mediante il Suo Figlio.