DIVINA IDENTITÀ

DIVINA IDENTITÀ

“…Allora gli domandarono: ‘Chi sei tu?'”[GiovANNi 8 25]

Quando I Giudei chiesero a Gesù chi fosse, Egli rispose”Sono per l’appunto quel che vi dico”, cioè il principio, il Cristo, l’unto, il Figlio di Dio, sono la Parola, la Vita, sono Dio. Nel primo capitolo dello stesso Vangelo leggiamo infatti “Nel principio era la Parola… e la Parola era

Dio. Essa era nel principio con Dio. Ogni cosa è stata fatta per mezzo di lei”.Gesù Cristo è il Verbo fatto carne, la piena”espressione”del Padre.

Questa parola si è incarnate ed ha abitato in mezzo agli uomini. Dio stesso è venuto per farsi conoscere, per parlare a tu per tu con l’uomo, morto nei falli e nei peccati.

Gli chiedevano:”Chi sei tu?”, ed Egli cercava di spiegarlo dicendo”Io sono la via, la verità e la vita, nessuno viene al Padre se non per mezzo di me”.

Che meravigliosa realtà! Ma qual è, invece, la fine dell’uomo? La risposta è una sola: Ia morte.

Essa entrò nel mondo con il primo Adamo e poteva essere sconfitta soltanto mediante un altro uomo, giusto, santo, capace di soddisfare la giustizia divina. Ed ecco che Dio stesso, nel Suo Figlio Gesù, venne per distruggere il peccato.

“Chi sei tu?”. Volevano saperlo e Gesù rispose :”… Quando avrete innalzato il Figlio dell’uomo, allora conoscerete che io sono, e che non faccio nulla da me, ma dico queste cose come il Padre mi ha insegato”. Che delusione! II popolo a cui fu promesso il Messia non seppe riconoscerlo, benché

avesse operato in esso tanti potenti miracoli. Il mondo continua a soffrire e non troverà mai una soluzione, fintanto che non lascerà operare Gesù nel proprio cuore.

Cristo ha riacquistato sulla croce Ia vita che I’uomo aveva irrimediabilmente perduto. Forse anche tu stai ancora chiedendo a Gesù “Chi sei?”.Egli ti risponde”Io sono il tuo Salvatore, sono Ia Vita, accettami e vivrai!”.