Togliere La Pietra

Togliere La Pietra

“Gesú disse: ‘Togliete la pietra!’ …”
[Giovanni 11:39]

La risurrezione di Lazzaro è sicuramente uno dei miracoli maggiori mai compiuti dal Signore Gesú, e fornisce una incontestabile prova della Sua divinità. Colui che con la voce poté far uscire dalla tomba un uomo morto da quattro giorni non può che essere Dio! Il miracolo è descritto con un linguaggio tanto semplice che nessun commento umano può gettarvi ulteriore luce.
Notiamo le parole di Gesú riguardo la pietra che sigillava la tomba di Lazzaro. Una volta giunto alla tomba, Egli ordinò agli astanti: “Togliete la pietra!”.
Perché? Senza dubbio per Gesú sarebbe stato facile comandare alla pietra di rotolare senza che alcuno la toccasse, come lo fu chiamare un morto dalla tomba. Ma questo non fu il Suo modo di procedere. Qui, come in altre occasioni, Egli decise di dare all’uomo qualcosa da fare. Qui, come in altri momenti, Egli insegnò la grande lezione che la Sua onnipotenza non ha lo scopo di distruggere la responsabilità dell’uomo. Persino quando Lui stesso fu pronto a risuscitare i morti, Gesú non volle che l’uomo rimanesse del tutto inattivo.
Facciamo tesoro di questo insegnamento, perché è di grande importanza. Nel fare bene agli altri, nell’educare i nostri figli per il cielo, nel ricercare la santità nel nostro cammino quotidiano, in tutte queste cose è indubbio che siamo miseri e incapaci. Senza Cristo non possiamo fare nulla, ma dobbiamo altresì ricordare che Gesú si aspetta che facciamo quanto è in nostro potere. Facciamo attenzione a non rimanere inattivi, fingendo umiltà. Facciamo ogni giorno quello che possiamo e, mentre noi ci adoperiamo in questo, Cristo ci verrà incontro garantendoci la Sua benedizione.