Amore Senza Fine

Amore Senza Fine

“Gesú, sapendo che era venuta per lui l’ora di passare da questo mondo al Padre, avendo amato i suoi che erano nel mondo, li amò sino alla fine” [Giovanni 13:1]

 

L’amore di Cristo per i peccatori è l’essenza dell’Evangelo. Che Egli ci ami e si prenda cura della nostra anima, che Egli ci ami prima ancora che noi Lo amiamo, e prima ancora che siamo a conoscenza del Suo amore, che Egli ci ami così tanto da essere venuto nel mondo per salvarci, per fare Sua la nostra natura, portare i nostri peccati e morire sulla croce – tutto questo è davvero meraviglioso! Si tratta di un tipo di amore di cui non esiste niente di simile tra gli uomini. Il misero egoismo della natura umana non riesce a comprenderlo appieno. È una di quelle cose che persino gli angeli di Dio “bramano penetrare con i loro sguardi”. Si tratta di una verità che i predicatori e gli insegnanti che credono in Dio dovrebbero proclamare incessantemente e non stancarsi mai di annunciare.

L’amore di Cristo per i santi non è meno meraviglioso, in questo senso, del Suo amore per i peccatori, sebbene questo sia meno considerato. Che Egli sopporti tutte le loro innumerevoli infermità dalla grazia alla gloria, che Egli non si stanchi mai della loro infinita incoerenza e delle loro misere provocazioni, che Egli continui a perdonare e dimenticare, senza mai essere tentato di abbandonarli – tutto questo è davvero meraviglioso! Nessuna madre davanti all’indocilità del proprio figlio ha la pazienza di cui Cristo dà prova nei confronti dei credenti. La Sua pazienza è infinita. Le Sue compassioni sono una fonte inesauribile. Il Suo amore sorpassa ogni comprensione.

Che nessuno tema di andare a Cristo, se desidera essere salvato. Il più grande peccatore può andare a Lui con fiducia e confidare che Egli lo perdoni. Questo amorevole Salvatore è Colui che accoglie i peccatori a braccia aperte (cfr. Luca 15:2). Nessuno abbia timore di continuare con Cristo dopo essere andato a Lui ed aver creduto!