Fedeltà Autentica

Fedeltà Autentica

“Durante la cena … il diavolo aveva già messo in cuore a Giuda Iscariota, figlio di Simone, di tradirlo” [Giovanni 13:2]

Che profonda corruzione si può trovare a volte nel cuore di una persona che professa di essere credente! Giuda, dobbiamo ricordarlo, era uno dei dodici apostoli. Era stato scelto da Cristo stesso, insieme a Pietro, Giacomo, Giovanni e a tutti gli altri. Per tre anni aveva camminato in compagnia di Cristo, aveva visto i Suoi miracoli, aveva ascoltato la Sua predicazione, aveva sperimentato molte prove della Sua bontà. Aveva persino predicato e operato miracoli nel nome di Gesú e, quando il Signore mandò i discepoli a due a due, senza dubbio anche egli fece parte del gruppo. Tuttavia, vediamo questo stesso uomo vittima delle macchinazioni del diavolo, dirigersi a grandi passi verso la distruzione.

Giuda ci insegna che è possibile rivestirsi di un’aura di santità e rivelarsi alla fine degli ipocriti, dimostrando così di non essere mai giunti alla conversione. Un’adesione formale, una presenza esteriore, una partecipazione convenzionale, non sono garanzia di autenticità e neppure di fedeltà. L’esperienza di Giuda ci mostra pure l’inutilità dei privilegi più alti se non abbiamo un cuore che li apprezza e ne fa tesoro. I privilegi da soli, senza la grazia, non salvano nessuno, anzi non fanno che aumentare la profondità dell’inferno. Giuda ci mostra l’inutilità di una mera conoscenza mentale. Conoscere le cose a livello intellettuale ed essere in grado di parlarne e di predicarle agli altri non dimostra necessariamente che i nostri piedi calcano la via della pace, soprattutto se siamo mossi da secondi fini e da uno spirito d’insincerità che, prima o poi, emerge inequivocabilmente. Si tratta di lezioni terribili, nondimeno vere.

Non sorprendiamoci se vediamo l’ipocrisia e una falsa professione di fede tra i cristiani del nostro tempo. Non c’è nulla di nuovo in questo, niente di particolare, nulla che non sia accaduto persino tra i più intimi seguaci di Cristo e sotto i Suoi occhi. Dio ci aiuti!