Conoscere La Via

Conoscere La Via

“Gesú gli disse: Io sono la via, la verità e la vita;

nessuno viene al Padre se non per mezzo di me”

[Giovanni 14:6]

 

Idiscepoli di Gesú, dopo tre anni di vita vissuta con il Maestro, non avevano ancora compreso che Egli e il Padre erano lo stesso Dio. È forse lo stesso errore che ognuno di noi ha commesso prima di conoscerlo. Eravamo alla ricerca di Dio, non seguendo però la via che Cristo additava; ci sembrava troppo semplice, ma non era così, soltanto chi ha creduto in Gesú ha “visto” il Padre.

La società di oggi, e in particolare la gioventù, è in fermento. Un’irrequietezza diffusa porta molti a ricercare delle soluzioni alle proprie ansietà, seguendo delle mode effimere. Ma la sola Via giusta rimane Cristo! Nessuno al di fuori di Lui può farci conoscere il Padre. Seguendo delle “indicazioni” diverse, ci ritroveremo inevitabilmente fuori strada.

Qualunque altra “via”, diversa dal Figlio di Dio si rivela in realtà un vicolo, e per giunta cieco.

Chi accetta Cristo come proprio Salvatore e Redentore giunge immediatamente alla conoscenza di Dio, la più alta e la più sublime delle conoscenze, la fonte stessa della sapienza.

Beato colui che comprende il significato profondo di ciò che il Maestro vuole dire, poiché ne riceve una profonda certezza di fede, che lo renderà stabile e incrollabile nel luogo in cui il Signore lo ha posto. Il credente potrà allora conoscere sempre meglio l’amore di Dio, sviluppando quella speranza di gloria che Cristo stesso ha messo nel suo cuore. Vedrà il Padre, perché ha “visto” il Figlio attraverso l’opera che ha compiuto in lui.

I discepoli, quel giorno, non capirono, ma quando lo Spirito Santo li illuminò, compresero ogni cosa e iniziarono a predicare la Parola di Dio, poiché avevano sperimentato che il Signore stesso era stato con loro.