L’odio Del Mondo

L’odio Del Mondo

“Se non avessi fatto tra di loro le opere che nessun altro
ha mai fatte, non avrebbero colpa; ma ora le hanno viste,
e hanno odiato me e il Padre mio”
[Giovanni 15:24]

Gesú fu oggetto di un odio immotivato, fu osteggiato dalla maggioranza delle persone senza vere ragioni. Ma perché Colui che è amore viene odiato? Il motivo c’è! La Bibbia afferma che Egli è venuto per distruggere le opere del diavolo, e questi, ovviamente, fa di tutto per ostacolare la Sua vittoria e spingere gli uomini che vivono sotto il suo controllo a odiare Cristo.
Giovanni, nel primo capitolo del Vangelo omonimo afferma che Gesú è venuto in casa Sua e i Suoi non L’hanno ricevuto! Erode cercò di farlo morire, i Giudei non L’accolsero, i Suoi familiari non credettero in Lui e i capi sacerdoti Lo ritennero un impostore: insomma, quasi tutti manifestarono odio nei Suoi confronti.
Anche i discepoli del Maestro si sarebbero ben presto accorti di essere odiati e Gesú li volle incoraggiare dicendo loro: “Se il mondo vi odia, sapete bene che prima di voi ha odiato me”.
Il loro Maestro era stato odiato, perciò non dovevano aspettarsi un trattamento diverso. Gesú li aveva scelti strappandoli dal mondo e come reazione, il mondo li avrebbe odiati. L’odio del mondo spesse volte rivela che apparteniamo a Cristo.
Gesú non volle lasciare i discepoli nello scoraggiamento, perciò promise di mandare loro lo Spirito della verità, il Consolatore, il Paracleto. Lo Spirito Santo avrebbe testimoniato di Lui e avrebbe dato la capacità ai discepoli stessi di parlare di Cristo senza esitazione, nonostante le difficoltà che avrebbero anche loro sperimentato e l’odio di cui sarebbero stati fatti a loro volta oggetto.
Questa meravigliosa promessa è valida anche per noi oggi! Lo Spirito Santo è dentro di noi, e per la Sua forza possiamo odiare il peccato che è nel mondo e amare il mondo bisognoso di Cristo.