LE GIUSTE VIE DI DIO

LE GIUSTE VIE DI DIO

“Infatti i miei pensieri non sono i vostri pensieri, né le vostre vie sono le mie vie, dice il Signore”
[Isaia 55:8]

Le vie di Dio non possono essere pienamente conosciute dalla nostra mente umana, così limitata. Nella Sua misericordia, Egli ci mostra quanto basta in funzione della nostra salvezza e per realizzare una condotta santa. Nessuno può permettersi il lusso di sbagliare su questi argomenti. L’uomo, durante il suo pellegrinaggio terreno, per quanto limitato, non deve cadere in errore a questo riguardo. La nostra attitudine verso Dio, di fronte ad una grazia così smisurata, dovrebbe essere sempre all’insegna della gratitudine e dell’adorazione.
Eppure i Suoi pensieri concernenti gli uomini e le nazioni spesso oltrepassano la nostra più sbrigliata immaginazione, e Dio non sempre intende fornire delle spiegazioni. Perché Egli permette che gli uomini malvagi calpestino i diritti dei poveri e degli indifesi? Perché Egli consente che la Sua Chiesa venga perseguitata non lo sappiamo, e le spiegazioni che Egli ci fornisce non sempre soddisfano la nostra comprensione. I Suoi pensieri sono diversi dai nostri; in realtà ci viene ricordato che non sono soltanto diversi, ma ben al di sopra di quello che possiamo immaginare e comprendere. Come, dunque, si devono interpretare questi eventi misteriosi e questi strani avvenimenti? La sola risposta possibile è che Dio ha inteso rivelare Sé stesso, se non proprio le Sue vie, e che tutto ciò che sappiamo di Lui, così come ci viene rivelato in Gesù e nella Sua Parola, è buono e saggio. Lui è infinitamente benevolo e infinitamente sapiente.
Se possedessimo la conoscenza di cui Dio dispone, dovremmo agire in ogni situazione esattamente come Lui, e potremmo stare certi che nulla sarebbe migliore per noi. Ma il Signore sta trattando con una stirpe di ribelli che è lenta a comprendere quanto sia assurdo e quale sia il prezzo da pagare per seguire la propria volontà e autogovernarsi. Eppure, da questa razza Egli sta ancora traendo un popolo per il Suo Figliolo e salvando tutti coloro che credono. Questa sola verità non è di per sé un aiuto che ci concede di apprezzare più profondamente i Suoi giudizi e le Sue vie?