Una Fermata Necessaria

Una Fermata Necessaria

“Cosí dice il Signore: Fermatevi sulle vie e guardate, domandate quali siano i sentieri antichi, dove sia la buona strada, e incamminatevi per essa; voi troverete riposo alle anime vostre! …” [Geremia 6:16]

In queste parole è contenuta una lezione meravigliosa e valida ancora oggi; spesso è necessario anche per noi fermarci e chiedere, come il salmista: “… fammi conoscere la via da seguire …” (Salmo 143:8).
Sono due le circostanze nelle quali dobbiamo innalzare questa preghiera al Signore: innanzitutto quando non vediamo nessuna via di scampo in mezzo alle difficoltà che si succedono e si sommano le une alle altre. In secondo luogo quando diverse alternative si prospettano e rimaniamo dubbiosi, in preda all’incertezza che genera ansia, non sapendo cosa decidere. In tal caso o nell’altro, la preghiera è dettata dalla nostra consapevolezza di essere deboli e incapaci.
Noi non sappiamo nulla e non possiamo nulla! Abbiamo bisogno di una luce divina che illumini la nostra mente e fortifichi la nostra volontà! Quante volte abbiamo sbagliato strada perché facevamo affidamento unicamente sul nostro buon senso! Quante dure esperienze abbiamo dovuto fare perché, prima di metterci in cammino, non avevamo chiesto a Dio di condurci per mano! Poiché, pare ovvio ricordarlo, quello che a noi sfugge, il Signore lo conosce perfettamente: Egli sa qual è la via per la quale dobbiamo camminare! Dio l’ha tracciata dalla nostra nascita fino alla nostra morte, ora attraverso le “valli” oscure, nelle quali non dobbiamo temere, ora attraverso le vette spirituali sulle quali non dobbiamo insuperbire. Dio sa qual è la via! E non parlo soltanto della via che dobbiamo percorrere per provvedere alla nostra esistenza terrena, ma soprattutto di quella che dobbiamo seguire per raggiungere gli obiettivi eterni dell’anima. E quella via Egli la può, la vuole indicare a coloro che Lo implorano umilmente e aspettano, assolutamente fiduciosi, il tempo opportuno.
Fermiamoci e chiediamo al Signore di preservarci da ogni incertezza e di farci conoscere la via; basta una Sua parola, un Suo cenno, una difficoltà sul nostro cammino o una grande liberazione e la Sua volontà sarà manifestata.