Attingere All’Amore Di Dio

Attingere All’Amore Di Dio

“Noi amiamo perché egli ci ha amati per primo”

[I Giovanni 4:19]

 

Alcune altre traduzioni dell’originale ci aiutano a comprendere il senso più pieno di questo versetto: “Noi amiamo Dio”, oppure, “noi l’amiamo”, ma la lezione più diretta che possiamo cogliere da questo versetto ce la offre il contesto intero della lettera, vale a dire: “Noi siamo fatti capaci d’amare Dio, così come i nostri fratelli, dall’amore che Dio per primo ci ha manifestato”. Il nostro amore per il Signore può quindi esser scevro di paura perché nasce dall’amore che Egli ha avuto per noi mandando il Suo Figliuolo a salvarci. È il suo infinito amore che ha generato il nostro. Questo amore acceso da Dio in noi non può scindersi in modo che uno possa amare il Padre e odiare i Suoi figli, suoi fratelli. L’amore divino che la nostra anima può realizzare non è che il risultato del Suo amore per noi; è generato nel nostro cuore dal Suo Spirito. È stato Lui a fare il primo passo verso di noi: “Egli ci ha amati per primo”. Questa verità ci strugge il cuore! Chi può spiegare l’amore di Dio per noi mentre eravamo ancora peccatori? Quale lingua mortale lo può esprimere? Quando eravamo Suoi nemici, Egli ha mandato Suo Figlio a morire per noi; mentre ci trovavamo lontano da Lui a causa delle nostre opere malvagie, Egli ha mandato il Suo Spirito ad attirarci a Sé. Ogni Suo intervento nei nostri riguardi da allora: la Sua pazienza, le Sue compassioni, la cura tenera, amorevole e fedele, e persino i colpi della Sua verga, ci rivela costantemente la profondità del Suo amore per il Suo popolo. Desideriamo essere riempiti di questo amore. “Il Signore diriga i vostri cuori all’amore di Dio …”. Attingi abbondantemente da questo fiume, perché dovresti privartene? In Lui c’è amore sufficiente da sommergere il cuore di tutti i santi per tutta l’eternità, quindi perché non farsi riempire? Non fermarti vicino alla fonte, non esitare sulla riva del fiume, ma entra in esso, tuffati! Per quanto tu sia misero, indegno, bisognoso e vile, questo fiume d’amore è proprio per te. Desidera esserne riempito, anela a conoscere pienamente l’amore di Cristo che supera ogni conoscenza e, come risposta, dal tuo cuore salga una fiamma d’amore per Lui.