Un flusso Di Benefici

Un flusso Di Benefici

“Dal tredicesimo anno di Giosia, figlio di Amon, re di Giuda, sino a oggi,
sono già ventitré anni che la parola del Signore mi è stata rivolta
e che io vi ho parlato di continuo …”
[Geremia 25:3]

Il popolo si era ormai completamente allontanato dalle vie del Signore, tuttavia il Signore, che abbonda di misericordia, manda dei servitori e dei profeti per richiamarlo all’ubbidienza della Sua parola.
In quei frangenti Dio rivolge le Sue esortazioni a tutta la nazione tramite Geremia, poiché in ogni epoca il pensiero divino doveva essere conosciuto diffusamente. A noi Egli si è rivelato in una maniera unica e gloriosa, tramite Cristo: la Parola fatta carne.
Le condizioni del popolo di Giuda non sono dissimili da quelle in cui versa il mondo di oggi: lontano dalle vie del Signore, privo della Sua comunione, incapace di aprirsi a una speranza e a una visione diverse da quelle propagate da una cultura che mena vanto del suo cinismo. Anche a noi Dio manda i Suoi servitori per annunciare la Parola divina portatrice di salvezza.
Quanto è importante ascoltare la Parola del Signore! Se ci poniamo in un’attitudine di ascolto saremo benedetti, guariti, vivremo nella gioia, saremo salvati e diventeremo eredi di Dio e coeredi di Cristo.
La Parola del Signore è la sola realtà che possa pienamente soddisfare il credente. Essa gli assicura le benedizioni spirituali ed eterne. È durevole, reale, efficace.
La Parola “soffiata” dallo Spirito di Dio alle volte è dura e sferzante, comunque sempre coinvolgente e spesso impegnativa, ma costituisce per quanti le danno spazio nella propria vita, un flusso ininterrotto di benefici spirituali, un sostegno incrollabile, una fonte inesauribile di sapienza e conoscenza.
Prestiamo dunque ascolto alla Parola del Signore, e diamo ad essa l’importanza che merita, attribuendole sempre il primo posto nella nostra vita.