Rimanere Nella Dottrina

Rimanere Nella Dottrina

“Chi va oltre e non rimane nella dottrina di Cristo, non ha Dio.
Chi rimane nella dottrina, ha il Padre e il Figlio”
[II Giovanni 9]

Chi si lascia sedurre dall’amore per le novità o irretire da chi considera la dottrina insegnata da Cristo e dai Suoi apostoli come troppo elementare e ormai superata, “va oltre” e, di fatto, l’abbandona. Un credente corre il rischio di non “rimanere nella dottrina” soltanto quando cede al richiamo delle sirene che lo affascinano con le loro lusinghe e lo incantano con il loro vociare suadente. Egli si riduce ad andare dietro al miraggio di una conoscenza superiore, stuzzicato com’è il suo orgoglio dai parolai di turno che hanno sempre avuto seguito in tutti i tempi. Chi non dimora e non rimane saldo e perseverante nella verità cristiana, non soltanto lascia Cristo il Salvatore, ma non ha Dio, il Padre rivelato da Cristo e nella cui comunione Cristo l’ha introdotto. Di contro, chi non si fa smuovere dalla verità intramontabile della Parola di Dio, ha il Padre e il Figlio.
Anche l’apostolo Paolo fu costretto a rimproverare i Galati che così presto passarono oltre l’Evangelo della loro salvezza cedendo alle sollecitazioni dei giudaizzanti che li sviarono dallo Spirito. Egli esortò Timoteo a badare a sé stesso e all’insegnamento, poiché sarebbe venuto il tempo in cui gli uomini non avrebbero più sopportato la sana dottrina.
Il mondo non è popolato soltanto da credenti salvati per grazia e da poveri peccatori, ma anche da molti e pericolosi seduttori al servizio di un padrone malvagio e geloso della posizione che godiamo in Cristo. Costoro non vanno a persuadere quelli che sono nel mondo, ma si rivolgono ai credenti e con un vangelo adulterato, per quanto allettante, cercano di rovinare, se possibile, tutto il corpo di Cristo.
Lo scrittore agli Ebrei dichiara: “Gesú Cristo è lo stesso ieri, oggi, e in eterno. Non vi lasciate trasportare qua e là da diversi e strani insegnamenti” (Ebrei 13:8, 9). Gli insegnamenti possono essere diversi, ma Gesú con la Sua dottrina è unico, immutabile ed eterno. Dimoriamo in Lui!