Il Patto Del Signore

Il Patto Del Signore

“Io stabilirò il mio patto con te e tu conoscerai che io sono il Signore”[Ezechiele 16:62]

Un particolare bellissimo della personalità del nostro Dio è la Sua piena disponibilità al dialogo con l’uomo. Egli si rivolge alla Sua creatura, partecipa con passione a tutte le sue vicende e si interessa in prima persona alla sua sorte. Espressione storica di questo amore è la stipulazione di un patto fra il Signore e l’uomo, la ratificazione di un’intesa che consente un proficuo rapporto con il proprio Creatore, ed un suo completo reinserimento alla presenza di Dio.

Ma questo atto, frutto dell’iniziativa divina e sancito una prima volta sul Sinai, Gesù lo ha rinnovato, reso più eccellente (cfr. Ebrei 7:22), suggellandolo definitivamente con il Suo sacrificio sulla croce.

Durante l’ultima cena, prendendo in mano il pane e quindi il calice con il vino, Gesù voleva illustrare come il Nuovo Patto sarebbe stato suggellato con l’aspersione del Suo sangue, versato per la remissione dei peccati del mondo.

Oggi, ancora una volta, il Signore ci ricorda che siamo legati a Lui da un “patto”, basato sul più grande atto d’amore di tutti i tempi. RinnoviamoGli dunque la nostra disponibilità, cerchiamo la Sua faccia e serviamoLo con maggiore zelo.