Le Opere Di Dio

Le Opere Di Dio

“… Grandi e meravigliose sono le tue opere, o Signore, Dio onnipotente;

giuste e veritiere sono le tue vie, o Re delle nazioni”

[Apocalisse 15:3]

 

Il profeta dell’Apocalisse vede scorrere davanti ai propri occhi ciò che accadrà in un futuro non molto lontano. La Chiesa è stata già introdotta nella gloria, mentre sulla terra si abbattono i giudizi di Dio, contrappuntati dallo scioglimento dei sette suggelli, dal suono delle sette trombe, e dal versamento delle sette coppe. Con queste ultime si esaurisce quel tremendo periodo della grande tribolazione. Sette angeli escono dal tempio celeste vestiti di bianco, di lino puro e risplendente; vengono loro consegnate le sette coppe piene dell’ira di Dio, mentre il tempio viene riempito della gloria del Signore.

Mentre tutto questo accade, coloro che hanno vinto, che si trovano già nella gloria, elevano un canto: “Grandi e meravigliose sono le tue opere, o Signore Dio onnipotente!”. L’inno è intessuto di espressioni che ci riportano ai Salmi e ai profeti; ma quel che sorprende di più è l’assenza di allusioni alla tribolazione da cui sono usciti vittoriosi quelli che lo cantano. Essi sono assorti nella contemplazione delle perfezioni di Dio quali sono apparse nel governo morale del mondo durante il periodo decisivo da loro attraversato e ne salutano con gioia i risultati benefici.

Tutto quello che Dio ha fatto è straordinario, immenso e il canto continua: “Giuste e veritiere sono le tue vie, o Re delle nazioni”. Le vie di Dio sono piani gloriosi che Egli progetta e realizza puntualmente. I Suoi modi di procedere, le strade lungo le quali fa passare gli uomini e anche l’intero cammino della storia, rappresentano delle vie infinitamente giuste e veraci. Il canto conclude: “Chi non temerà, o Signore, e chi non glorificherà il tuo nome? Poiché tu solo sei santo; e tutte le nazioni verranno e adoreranno davanti a te, perché i tuoi giudizi sono stati manifestati”.

Tutti i credenti, fin da oggi e lungo tutti i giorni della loro vita, esclamino: “Grandi e meravigliose sono le tue opere, o Signore, Dio onnipotente; giuste e veritiere sono le tue vie, o Re delle nazioni”; adorino e servano il Signore, consacrandosi a Lui e ubbidendogli in vista di quel glorioso giorno.

 

Lettura biblica: Apocalisse 15:1-8 [vd. Salmo 96]