Lieta certezza

Lieta certezza

Lieta CertezzaIl canto “Lieta Certezza” è stato scritto da Fanny Crosby: abbiamo già avuto modo di parlare di questa importante autrice di canti. Ricordiamo solo che, nata nel 1820, aveva otto settimane quando, per l’errore di un medico, divenne cieca. Fanny venne educata dalla nonna Eunice, la quale non solo si preoccupò solo di educarla, ma si prese soprattutto cura del suo spirito.

Riguardo alla sua cecità dichiarò: “Sembra che Dio abbia permesso di non vedere tutta la vita, ma lo ringrazio per questo. Qualunque vita terrena mi fosse offerta in dono domani non l’accetterei, perché mi distrae dalla mia vocazione: cantare le lodi del Signore”. Il suo è un esempio di fede e a testimonianza di questo ci sono gli oltre ottomila testi di canti che scrisse.

Si pensa che spesso i temi dei suoi inni venivano suggeriti dai ministri in visita, che volevano avere un nuovo cantico adatto ad un soggetto particolare. Altre volte, alcuni amici musicisti componevano la musica e chiedevano a Fanny Crosby di scrivere le parole. E fu proprio così per “Lieta certezza”, composto nel 1873, che è tra i suoi inni più famosi.

Un giorno Phoebe P. Knapp, autrice di oltre 500 melodie di inni, andò a trovare la sua amica Fanny e, al pianoforte, suonò per alcune volte un suo motivo. “Fanny, che cosa ti dice questa musica”, chiese all’amica. Rapida fu la risposta: “Lieta certezza, son di Gesù! O quale anticipo della gloria divina! … Questa è la mia storia, questo è il mio canto, lodare il mio Salvatore ogni giorno e per sempre”. Era nato un nuovo inno, che divenne amatissimo e popolare in tutto il mondo e cantato in tutte le chiese.

Traduzione dal testo originale

Lieta certezza son di Gesù
Quale dolcezza, ho il ciel quaggiù
Sono rinato, libero son
Dio mi ha comprato, ho il Suo perdon.

Gesù mi guida, ansie non ho
Se in Lui confido, io vincerò
Lo Spirito Santo reca dal ciel
Il grande amore del Re dei re.

È la mia storia, è il canto mio
Tutta la gloria a Cristo mio Dio
È la mia storia, è il canto mio
Tutta la gloria a Cristo mio Dio.

Il Suo volere sempre farò
Per poi godere pace nel cuor
Voglio guardare sempre lassù
Perché al sicuro io sto con Gesù.