Caduto In Basso

Caduto In Basso

“Tu fosti perfetto nelle tue vie dal giorno che fosti creato, finché non si trovò in te la perversità” [Ezechiele 28:15]

 

La certezza di essere con il Signore, di vivere nella Sua presenza, godere dei Suoi benefici e fruire delle benedizioni che Egli largisce è sempre subordinata ad una condizione: esserGli fedeli fino alla fine. Questa fedeltà deve essere accompagnata da una condotta umile di fronte agli uomini e nel cospetto di Dio. Gesù dice: “Imparate da me, che sono umile”.Il testo che abbiamo davanti non riguarda soltanto qualcuno in particolare, ma tutti. Dalle parole del Signore possiamo comprendere che le cause di una rovinosa caduta verso il basso sono da ricercare in un modo deviante di agire o pensare. Così dice la Parola: “Tu fosti perfetto nelle tue vie dal giorno che fosti creato, fino a quando non hai cominciato ad agire in modo perverso. Per aumentare il tuo commercio hai usato violenza e hai peccato”. Forse ci siamo comportati in modo corretto dal giorno in cui siamo nati di nuovo, ma questo non basta, bisogna continuare a comportarsi in modo coerente al cammino nella grazia che abbiamo intrapreso. Alcune cause di caduta possono essere l’orgoglio, l’ambizione di primeggiare, l’incremento delle disponibilità economiche, il sesso ed altro ancora. Tutto questo può indurre dei profondi squilibri nella vita del credente e trascinarci tanto in basso da far svanire persino il ricordo di ciò che eravamo. Eppure, il re di Tiro era un modello di perfezione, dotato di grande saggezza e di una bellezza incomparabile, vivendo nella tangibile presenza di Dio, adorno di tutte le cose meravigliose che Egli concede.Per quanto ci concerne non montiamoci la testa, tutto ciò che abbiamo dipende dal Signore, dalla Sua misericordia, dobbiamo quindi operare e vivere seguendo Cristo Gesù in assoluta umiltà. Sii fedele al Signore; se Dio ti benedice materialmente, facendo di te un oggetto di ammirazione, continua a ricercare la saggezza e non abbandonare l’umiltà, avendo davanti l’esempio per eccellenza: Cristo Gesù. Allora non correrai il pericolo di una caduta, ma sarà tua la promessa di essere innalzato dalla potente mano di Dio!