Così Fecero

Così Fecero

“Il secondo giorno girarono intorno alla città una volta,

e poi tornarono all’accampamento. Così fecero per sei giorni”

[Giosuè 6:14]

Il segreto di una vita spirituale vittoriosa risiede nella fede operante in ubbidienza alle richieste del Signore.

Il popolo d’Israele dovette sfilare attorno alla città di Gerico disponendosi secondo le direttive ricevute da Dio: prima in silenzio e poi lanciando alte grida. Tutto si svolse nel massimo ordine e, almeno apparentemente, nella massima calma, al punto che, leggendo il nostro testo, non sembra quasi di trovarci di fronte a un cruento fatto d’armi.

Anche noi, per quanto gli ordini ricevuti dal Signore ci possano risultare strani e incomprensibili, vogliamo mettere da parte i nostri criteri di giudizio e ubbidire a tutti i comandi del Signore.

Così facendo, sperimenteremo nella nostra vita la gioia e la vittoria, vedendo le mura crollare e i nostri desideri coronati. Disponendo il cuore all’ubbidienza, potremo essere certi di rientrare nel novero di coloro che costituiscono il popolo di Dio militante e vittorioso.

L’ubbidienza è il solo mezzo per liberarci dal misero stato di isolamento e sterilità spirituali, che, diversamente, ci condurrebbe ad assumere un atteggiamento inutilmente borioso e tracotante.

Dio ci renda immuni dai condizionamenti esterni, che il Signore ci “corazzi” contro le idee deviate e devianti che imperano nel mondo. Cristo ci ha reso delle nuove creature e, come tali, agiamo in ubbidienza, con umiltà e perseveranza. Soltanto allora saremo vincitori.