Vittoria Completa

Vittoria Completa

“Il Signore li diede nelle mani degl’Israeliti, i quali li batterono e li

inseguirono fino a Sidone la Grande, fino a Misrefot-Maim e fino alla valle di Mispa, verso oriente; li batterono senza lasciarne scampare nessuno”

[Giosuè 11:8]

Un re del Nord viene informato delle vittorie che il popolo di Dio aveva riportato nel mezzogiorno della Palestina e quindi si organizza mandando a chiamare e mobilitando tutte le popolazioni vicine.

Si forma così una grande confederazione di eserciti, numerosa come la sabbia del mare, con a disposizione, per di più, un potente asso nella manica: dei veloci e temibili carri da guerra. Le fortezze, le federazioni, le più imponenti macchinazioni, i più astuti e sottili mezzi di seduzione, nulla possono contro il popolo di Dio, il quale, benché attaccato, confida nelle sante promesse del suo Signore e agisce in ubbidienza alla Sua Parola. “Ecco, potranno fare alleanze, ma senza di me. Chiunque farà alleanza contro di te, cadrà davanti a te … Nessuna arma fabbricata contro di te riuscirà; ogni lingua che sorgerà in giudizio contro di te, tu la condannerai. Questa è l’eredità dei servi del Signore, la giusta ricompensa che verrà loro da me, dice il Signore” (Isaia 54:15, 17). “… edificherò la mia chiesa, e le porte dell’Ades non la potranno vincere” (Matteo 16:18). Dio dunque promette e fa realizzare la vittoria al Suo popolo, alla Sua Chiesa e a ogni Suo figlio individualmente. “Poiché tutto quello che è nato da Dio vince il mondo; e questa è la vittoria che ha vinto il mondo: la nostra fede. Chi è che vince il mondo, se non colui che crede che Gesù è il Figlio di Dio?” (I Giovanni 5:4, 5).

L’apostolo Paolo, inoltre, afferma: “Quanto a voi, la vostra ubbidienza è nota a tutti. Io mi rallegro dunque per voi, ma desidero che siate saggi nel bene e incontaminati dal male. Il Dio della pace stritolerà presto Satana sotto i vostri piedi. La grazia del Signore nostro Gesù Cristo sia con voi” (Romani 16:19, 20).

Se la vittoria era possibile sotto la legge, quanto più lo è ora in Cristo, per quei credenti che si studiano di ubbidire e vivere la Parola di Dio!

 

 

Lettura biblica: Giosuè 11:1-9 [vd. Giudici 4:1-16]