Tornate a Me

Tornate a Me

“Tu dirai loro: Cosí parla il Signore degli eserciti: Tornate a me, dice il Signore degli eserciti, e io tornerò a voi, dice il Signore degli eserciti” [Zaccaria 1:3]

Dal testo della nostra meditazione, rileviamo l’esortazione rivolta dal Signore al popolo d’Israele, che si era allontanato dal suo Dio abbandonando l’osservanza della Legge, corrompendosi con le nazioni pagane e commettendo ogni sorta di peccati in spregio alla santità del Signore. Per questo motivo, Egli permise che Israele cadesse sotto il dominio babilonese e fosse condotto in esilio nei territori del nemico, dove rimase per settant’anni.

Trascorso questo tempo, il Signore, che è un Dio d’amore, rivolge il Suo dolce invito al popolo, tramite il profeta Zaccaria: un’alba di speranza rischiara il cupo orizzonte del popolo scelto. “Tornate a me, dice il Signore degli eserciti, e io tornerò a voi … Non siate come i vostri padri, ai quali i profeti precedenti si rivolgevano dicendo: «Così dice il Signore degli eserciti: Tornate indietro dalle vostre vie malvagie, dalle vostre malvagie azioni!»”.

La Chiesa del nostro tempo non può rimanere insensibile al messaggio del Signore, pronunciato sia per mezzo dei profeti sia tramite Gesù Cristo e gli apostoli: l’esortazione che ci viene rivolta è quella di ricordare e fare ritorno al “primo amore”.

Molti credenti, purtroppo, dopo aver conosciuta la verità, seguono l’esempio di Dema, amando il mondo e le cose che sono nel mondo e trascurando l’insegnamento della Parola di Dio.

Anche ai nostri giorni lo Spirito Santo grida: “Oggi, se udite la sua voce, non indurite i vostri cuori come nel giorno della ribellione” (Ebrei 3: 7, 8).

Giacomo esorta: “Avvicinatevi a Dio, ed egli si avvicinerà a voi. Pulite le vostre mani, o peccatori; e purificate i vostri cuori, o doppi d’animo! Siate afflitti, fate cordoglio e piangete! Sia il vostro riso convertito in lutto, e la vostra allegria in tristezza!” (Giacomo 4:8, 9).

Oggi più che mai il popolo del Signore deve prestare ascolto alle esortazioni contenute nella Parola di Dio, dando spazio all’amore per la verità ed essere salvato da tutti i mali che lo minacciano.