Uno Spirito Nuovo

Uno Spirito Nuovo

“Tutti quelli che erano in difficoltà, che avevano debiti o che erano

scontenti, si radunarono presso di lui ed egli divenne loro capo…”

[I Samuele 22:2]

 

Adullam è una tappa importante nell’esperienza di Davide. Egli, infatti, lasciò Achis, un principe Filisteo, e si diresse nuovamente verso il paese di Giuda. Egli decise di non cercare salvezza tra il nemico d’Israele e anche tra i Moabiti. Fu raggiunto dalla voce dell’Eterno che, per bocca del profeta Gad, lo invitava a far ritorno alla sua terra.

Qui, in una spelonca lo raggiunsero quelli che vedevano in lui un liberatore, un’alternativa a un regime che diventava ogni giorno più dispotico. Doveva essere veramente una variopinta ed eterogenea accozzaglia di persone formata da poveri, scontenti e debitori di ogni risma. Poveri, per le disastrose condizioni nelle quali doveva versare il regno di Saul; scontenti, per le ingiustizie perpetrate in continuazione e per la perenne posizione debitoria in cui si dibattevano a causa degli onerosi tributi. Chi poteva sperare qualcosa da un gruppo del genere, più simile a una banda di ribelli che a una schiera di patrioti? Ma ecco la sorprendente autorità e le inesauribili capacità di Davide che riesce a trasformarli in un’ordinata compagnia di soldati. Eccoli ora animati da uno spirito completamente diverso, capaci di lealtà perfetta e in grado di compiere azioni mirabili.

La figura di Davide, per certi versi, richiama alla mente l’immagine di Gesù, il nostro glorioso Re e Salvatore. Rigettato e vilipeso dal mondo, Egli raduna attorno a Sé i poveri, gli emarginati, gli sconfitti, quanti hanno alle spalle una vita di sbagli ma sono animati da un fermo desiderio di riscatto. Gesù fa di loro un potente esercito di santi, trasforma uomini frustrati e intimoriti in persone felici, che finalmente possono guardarsi in uno specchio senza imbarazzo. Gesù ha saputo dare ai Suoi uomini una dignità, è riuscito a infondere in loro un insospettato coraggio. La potenza dello Spirito Santo li ha completamente trasformati e ora testimoniano efficacemente della Sua sovranità!

Che meraviglioso privilegio appartenere a Gesù!

 

LETTURA BIBLICA: I SAMUELE 22:1-23 [VD. AGGEO 1:12-15]