Una fonte aperta

Una fonte aperta

“In quel giorno vi sarà una fonte aperta per la casa di Davide e per gli abitanti di Gerusalemme, per il peccato e per l’impurità” [Zaccaria 13:1]

Fin dalle sue origini, la società è andata degenerando continuamente, fino a toccare il fondo della depravazione morale e spirituale. Dio non può tollerare una simile condizione, specie per il popolo che si è scelto, e di conseguenza ha stabilito un tempo in cui Israele sentirà nuovamente il bisogno di tornare, con un cuore rinnovato, al vero Dio.

In quel giorno il Signore aprirà una fonte per la purificazione del peccato del popolo. Benché questa sia una promessa relativa alla fine dei tempi, questo disegno di Dio ha avuto inizio al Calvario, dove il Gesù morì per la nostra salvezza. Là, su quel monte, Cristo pagò il prezzo per il nostro riscatto. Fin da allora Dio ha aperto per noi una fonte di purificazione e di benedizione: chiunque vuole può accostarvisi e ricevere perdono e vita eterna.

Lo Spirito Santo ci ricorda: “Oggi è il giorno della grazia, oggi è il giorno della salvezza, se odi la Sua voce non indurire il tuo cuore, domani potrebbe essere troppo tardi”. Gesù ti chiama a seguirLo, oggi ti viene offerta in dono la salvezza, sei disposto a riceverla? Oggi, mentre leggi queste righe, Dio vuole inondarti con un fiume di benedizioni e riempire il tuo cuore della gioia della redenzione.

Gesù è la vera fonte aperta, non è chiusa e neppure prosciugata; perciò se hai sete vai pure a Lui e bevi dell’acqua della vita, allora ti accorgerai che tutto cambierà nel tuo cuore: avvertirai nuove esigenze spirituali, la tua mente rinnovata si rivolgerà alle cose eterne e al bene del prossimo; i desideri, un tempo mondani, si riveleranno santi e puri. In Cristo diverrai una nuova creatura, le cose vecchie saranno passate, tutto diventerà nuovo. Ecco perché ancora oggi, Gesù ti invita: “… Se qualcuno ha sete, venga a me e beva” (Giovanni 7:37)

Fino a quando Dio terrà aperta questa fonte di purificazione e di salvezza? Non lo sappiamo, ma la fonte di Dio un giorno si chiuderà, forse questa è l’ultima opportunità che il Signore ti concede: se hai sete di perdono e di benedizione, va’ ora a Gesù, ed Egli, nel Suo incommensurabile amore, disseterà il tuo cuore con il Suo amore.